la staffetta della vita uau magazine
Cultura

Pistoia capitale del tatuaggio con il Tattoo Expo

Pistoia Tattoo Expo confe

La nostra domanda UAU ai protagonisti di Pistoia Tattoo Expo - 18/19/20 Maggio 2018 - 2° Edizione! di Filippo Basetti

Publiée par UAU Magazine sur Mercredi 16 mai 2018

Se dovessi tatuare Pistoia, che tatuaggio le faresti? Guarda il video di Filippo Basetti.

In luce anche gli artisti locali Noa Ink, Luca Natalini e Gigi Fagni.

Disegni sulla pelle come affreschi, tra realismo e tecniche avanzate del colore.

Siamo l’eccellenza del tatuaggio.

Pistoia Tattoo Expo, significa internazionalizzazione dell’arte del tatuaggio, partendo da Pistoia che, per un week-end, si trova al centro del mondo, con l’arrivo in città dei migliori artisti del settore. Ma non è solo questo, perché alla convention del tatuaggio, Pistoia Tattoo Expo, che si svolge da venerdì 18 maggio fino a domenica 20 maggio alla Cattedrale – Area Ex Breda, parteciperanno anche alcuni tatuatori che hanno origini e attività sul territorio della nostra provincia, ma che già da molti sono riferimenti internazionali per il disegno e il colore sulla pelle.

pistoia tattoo expo

Iniziamo da Noa Yannì, 32 anni, con due studi di tattoo a Pietrasanta e Montecatini Terme. Artista per discendenza e formazione:

Sono cresciuta in un ambiente in cui si respirava arte, mia madre è una scultrice. Ho studiato all’Accademia delle Belle Arti e ho voluto trasportare le mie conoscenze accademiche nel tatuaggio. Il tatuaggio è un modo di concepire talento creativo in modo molto particolare. Spesso si inizia per gioco e poi si trasforma in un lavoro:  

pistoia tattoo expo

  Il mio primo tatuaggio l’ho fatto a una mia compagna di classe. Da lì non mi sono più fermata. Prima ho dato vita al mio primo negozio Noa Ink, successivamente a Noa Ink Pietrasanta. Certi obiettivi, come in tutti gli altri lavori, però si raggiungono solo con impegno e sacrificio costanti.

Noa Ink è molto conosciuta per il suo stile realistico:

Il realismo si caratterizza con uno stile di disegno che tende a riprodurre in modo più fedele possibile un soggetto.

pistoia tattoo expo

Un altro artista di grande rilievo internazionale che partecipa a Pistoia Tattoo Expo è Luca Natalini, montecatinese doc con uno studio proprio in città, ma un passato e una formazione a New York e Milano.

Sono partito per gli Usa nel 2003 e lì ho imparato l’arte americana molto impostata sul colore. Sei anni di grande esperienza in cui ho arricchito il mio stile molto improntato su 

graffiti e street art con artisti tra i più famosi al mondo. Al mio ritorno in Italia, a Milano, ho assistito all’esplosione della cultura del tatuaggio anche nel nostro paese. Ho lavorato nello studio Milano City Ink, uno dei più rinomati della città all’interno del quale è stato girato anche l’omonimo docu-reality.

Luca, oggi, ha il suo studio a Montecatini, Lighttaus tattoo, ed è tra i maggiori artisti italiani del settore, riferimento assoluto per i tatuaggi a colori. Tra i suoi clienti anche il famoso rapper Fedez. Venerdì 18 maggio, all’interno di Pistoia Tattoo Expo, si potrà partecipare al workshop di Luca Natalini dedicato alle tecniche avanzate di tatuaggio a colori.

Pistoiese, con studio a Pistoia, è il giovane Gigi Fagni. Artista molto conosciuto nell’ambito del tatuaggio nazionale e internazionale.

Sono cresciuto a Firenze, ma giocavo a basket a Pistoia. Ora ci vivo, ci suono e ci lavoro. Lavorare in Toscana ti permette di vivere in una condizione sociale in cui il lavoro artistico, soprattutto se con dei risvolti artigianali, viene apprezzato ed incoraggiato.

pistoia tattoo expo

 

Sending
User Review
0 (0 votes)