la staffetta della vita uau magazine
Uau Music

La seconda serata di Oltre Festival

Tredici Pietro feat. BNKR44 | "Giorni Vuoti" | Oltre Festival
avatar
Scritto da Elena Barbati

La seconda serata di Oltre Festival al Parco delle Caserme Rosse a Bologna è stata come un arcobaleno di suoni, musica e parole. Sul palco dalle 19:30 si sono susseguiti protagonisti differenti tra loro, ma con un denominatore comune: il desiderio di esibirsi dal vivo di fronte al pubblico bolognese. A inaugurare la serata, Mavie. Rapper classe 1997, ha esaudito il suo desiderio con una performance live che ha portato alla luce del Sole i suoi singoli, da Forte a Basquiat, fino a Le Luci.

Io nasco e muoio come il sole
Come se ho perso le parole
Mi sono persa e non so dove
Segui la luce tra gli angoli
Spegni e raccogli le immagini

A seguire, i Fuera. Same, Diak e il producer Jxmmyvis hanno fatto danzare il pubblico dell’Oltre Festival sotto la pioggia (passeggera) di Bologna con alcune tracce del loro album d’esordio The Black Racism e dell’ultimo progetto Circo Mezzaluna.

Tra sonorità Deep House e New Wave, i Fuera hanno portato sul palco il desiderio di libertà e di evasione da un mondo che, ogni tanto, sta stretto a tutti.

Considerando che ora ho un passo più leggero ma non basta
Per reinventarmi ancora
Passerò dei giorni in cui non sento nulla
Mi sto isolando nel blu ma devo restare su

Mavie
Fuera | Oltre Festival

Grande attesa per Tredici Pietro che, nella sua Bolo, ritrova sotto palco occhi, mani e voci di ragazzi e ragazze pronti a cantare i suoi ultimi successi.

La scaletta non lascia scampo: tutti i singoli del giovane rapper bolognese sono conosciuti e accolti dal pubblico con euforia e concitazione. Su Come fossi andato via le luci dei telefoni si alzano al cielo, oltre a qualche timido accendino di nostalgici e tradizionalisti.

“Finita la tristezza, mo part ‘o casino”, grida Tredici Pietro annunciando un ospite speciale: “Ragazzi, chi è che conosce i BNKR44? I miei fratelli bunker sul palco, direttamente dalla Toscana”. È il momento di Giorni Vuoti.

Ospite d’onore tra il backstage e il prato, il padre Gianni Morandi: non ci chiederemo cosa avrà pensato quando, a fine concerto, uno dei musicisti della band ha distrutto il basso spaccandolo contro il palco, perchè si sa, “So’ ragazzi…”

Qui il video:

Mavie

A chiudere la serata BRESH, headliner atteso e desiderato dal parco bolognese:

Benvenuti nell’oceano Oro Blu, un mondo limpido

Ed effettivamente sotto palco un oceano di persone ha cantato in coro le sue canzoni: da Andrea a Parli Di Me, da Alcool & Acqua (ft. Psicologi) a Caffè, Bresh ha infiammato il pubblico ormai già caldo dalle esibizioni di Tredici Pietro, Fuera e Mavie.

Mavie
Bresh | Oro Blu Tour 2022

OLTRE Festival nasce nel 2019 con l’intenzione di offrire un’arena estiva dedicata alla musica e alle attività culturali. L’invito è a guardare oltre: Oltre le mura del centro, per frequentare e far rivivere luoghi meno conosciuti. Luoghi che possono tornare ad essere parte vitale del tessuto urbano, sociale e culturale della città. Anche per questo la programmazione è pensata per essere accessibile a tutti, con una particolare attenzione alla fascia adolescenziale e giovanile. La rassegna mira a diventare un appuntamento cittadino riconosciuto per il valore dell’offerta musicale e per l’attenzione rivolta all’avvicinamento dell nuove generazioni alla musica, alla cultura e alla socialità.

Maggiori informazioni: www.facebook.com/oltrefestivalbologna

E un articolo interessante su Mavie

Sending
User Review
0 (0 votes)