Attualità Cultura

Creattiva: la fiera delle arti manuali

avatar
Scritto da Daria Derakhshan

Da quindici anni consolidato punto di riferimento per gli operatori e per le tante appassionate (il pubblico è quasi esclusivamente al femminile) della filiera del ‘fatto a mano’ (handmade), da giovedì 19 a domenica 22 ottobre 2023 Creattiva debutta alla Fortezza da Basso di Firenze.

Creattiva: la fiera delle arti manuali

Nel solco dei grandi successi ottenuti sin dal 2008 alla Fiera di Bergamo (dov’è nata e dove va in scena in primavera e in autunno) e dal 2012 anche a Napoli (esportata per facilitare le tante richieste del Sud Italia), la fiera internazionale delle arti manuali organizzata da Promoberg (Fiera di Bergamo) completa così il progetto che la vuole protagonista, anche logisticamente, lungo l’asse che collega il nostro Paese da Nord a Sud, passando per il Centro.

Sui 6mila metri quadrati del piano inferiore del Padiglione Spadolini (la principale struttura per fiere e congressi di Firenze: ingresso da Porta alle Carra, viale Filippo Strozzi n. 1) sono complessivamente una settantina le imprese che si mettono in vetrina, in rappresentanza di ben tredici regioni italiane e cinque stati esteri.

La rappresentativa più numerosa è quella targata Lombardia, con 19 imprese (in testa Bergamo, con sei realtà; poi Milano, Varese, Lecco e altre province) seguita dalla Toscana, con 14 imprese (quattro a testa per Firenze e Livorno, due per Arezzo e Pistoia, una cadauna per Pisa e Prato). Sul terzo gradino del podio si piazza poi un nutrito gruppo composto da Umbria, Lazio, Liguria, Veneto e Campania, seguite da Puglia, Marche, Abruzzo, Sicilia e Piemonte. La rappresentativa straniera più numerosa è quella spagnola, con quattro imprese, seguita da Ecuador, Francia, Malta e Polonia (una impresa a testa). Un vero e proprio giro d’Italia con qualche escursione all’estero grazie al quale si troverà di tutto per creare con le proprie mani dei prodotti unici e originali, da indossare o tenere in bella mostra in casa, oppure da regalare alle persone più care quale dono unico e personalizzato. Dal ricamo al patchwork, dai lavori d’ago alla bigiotteria, dalle lavorazioni con il feltro allo stencil e stamping, passando per lane, tessuti, filati, soft glass, pittura, decorazione, giochi, miniature in legno, didattica, resine e paste polimeriche, prodotti per scrapbooking, carta, fustelle, cucito creativo e tanto altro ancora, a Creattiva è tutto un inno alla fantasia.

Alla ricchissima proposta espositiva si abbina un plus che sin dalla prima edizione ha rappresentato il valore aggiunto della manifestazione, ovvero la nutrita agenda di eventi collaterali promossa da organizzatori ed espositori, con centinaia e centinaia di appuntamenti (laboratori, corsi, dimostrazioni e workshop) che trasformano il pubblico nel vero protagonista della manifestazione. Il bello di Creattiva sta nella sua capacità di presentare ad ogni edizione nuovi trend e nello stesso tempo di far scoprire (o riscoprire) antiche arti manuali che fanno parte della cultura dei vari territori del nostro Belpaese (citiamo per tutti il ricamo). Arti che in molti casi erano finite nel dimenticatoio ma che, proprio grazie a Creattiva, stanno tornando in voga
anche tra le nuove generazioni.

Orari: dalle 9:30 alle 18:30 (domenica chiusura ore 16:00). Ticket: biglietto intero alla casse, 11 euro

Sending
User Review
0 (0 votes)