Cult - ura

Vinitaly 2024: Bonacchi presenta Gerbido

avatar
Scritto da Irene Pagnini

Verona 14-17 aprile: milleduecento top-buyer quelli che si prospettano per l’edizione 2024 di Vinitaly, la manifestazione clou in Italia sul mondo del vino. Oltre al successo numerico, il riscontro di questa manifestazione è anche in termini di qualità: qui ogni anno la presenza delle aziende è anche frutto di selezione e fra queste si noterà, of course, anche Bonacchi che già durante l’edizione 2023 si è distinta per il proprio stand, vincitore di A’ Design Award and Competition. Forte dunque della propria immagine è a Vinitaly l’azienda toscana presenterà Gerbido, una linea nuova prodotta nella Cantina di Bolgheri La Cerretella.

Bolgheri e tradizione Bonacchi

vinitaly 2024 cantine bonacchi  Gerbido

Bonacchi è una realtà toscana leader nel settore vinicolo, situata nel cuore del Montalbano che ha visto una grande trasformazione negli ultimi anni diventando una delle più importanti ad espandersi in Italia e all’estero. Oltre alla sede di produzione a Quarrata l’azienda ha acquisito fattorie nei territori di Quercegrossa (SI) con l’azienda Casalino (SI), a Molino della Suga a Montalcino e a Bolgheri. Qui vanta prodotti come Bolgheri Riserva e Bolgheri D.O.C., e il marchio “Gerbido“, la cui linea sta per presentare appunto a Verona.

Gerbido

L’esposizione di Bonacchi pensata nel contesto della fiera Vinitaly 2024 a Veronafiere – 56esima edizione del salone internazionale dei vini e distillati – è stata realizzata per comunicare al meglio la realtà di questa azienda, sempre più proiettata ai nuovi trend di mercato.

vinitaly 2024 cantine bonacchi stand

“Lo stand che abbiamo realizzato per Bonacchi nel contesto di Vinitaly, nasce dal desiderio del cliente generare un luogo aperto ma discreto al tempo stesso – spiega Franco Pupillo dell’agenzia Pupillo & CO – “L’obiettivo era quello di proiettare esternamente una nuova e più appropriata identità dell’azienda, ovvero comunicarne il suo valore. La forza di questo progetto è la sua semplicità, valorizzata dai materiali: legno di rovere e vetro, per trasmettere una sensazione naturale e valorizzare i vini esposti.”

Un padiglione molto particolare… di successo!

La particolarità dello stand è che lo si può vedere dall’esterno, ma allo stesso tempo è protetto alla vista da scritte satinate e vetri bruniti. “Grazie al plotter – continua Pupillo – siamo riusciti a stampare una sfumatura sul vetro per oscurare la parte bassa e proteggere alla vista le persone sedute all’interno dello stand. Abbiamo avuto la soddisfazione di realizzare un progetto che ha dato risultati concreti in termini di stile e praticità di utilizzo, con soddisfazione del cliente.”

vinitaly 2024 cantine Bonacchi bolgheri

Avevamo parlato del padiglione espositivo qui su UAU poiché lo scorso anno valse a Bonacchi premio Bronze perA’ Design Award and Competition uno dei più importanti contest del mondo in ambito design.

Gerbido. Una nuova linea

Sempre durante l’edizione Vinitaly 2023 aveva avuto luogo la presentazione del vino novità Gerbido, un nuovo marchio di Bolgheri Superiore e Bolgheri D.O.C. ottenuto da uve merlot, cabernet franc, cabernet sauvignon e syrah: un Bolgheri dai toni morbidi, un vino fresco e elegante che rilascia ad ogni sorso un pizzico dell’arcipelago toscano.

“Questi vitigni internazionali – spiega Ivan Misuri, enologo di casa Bonacchi – sono divenuti tipici del territorio bolgherese. Le condizioni climatiche e pedologiche di Bolgheri si sposano alla perfezione con la maturazione di questi vitigni. Questo permette di produrre un vino sapido ed estremamente piacevole.”

La nuova linea di Gerbido che sarà presentata domenica si compone di tre prestigiosi vini toscani: un Bolgheri Superiore DOC, un Bolgheri DOC e un Bolgheri Vermentino DOC. Tutti e tre i vini sono stati prodotti nella Cantina di Bolgheri La Cerretella. L’ispirazione per le etichette viene dai venti canalizzati dall’arcipelago toscano. Venti che contribuiscono ad abbassare la temperatura media annua di circa un grado. Proprio grazie a questa condizione i vini acquisiscono una maggior freschezza ed eleganza.

NOTE SUI VINI BOLGHERI

La complessità e la particolarità dei vini di Bolgheri è dovuta anzitutto alla grandissima varietà dei 27 diversi tipi di suolo. Bolgheri è caratterizzato da un aroma intenso ed un sorso vellutato che avvolge il palato ed il naso. Gli abbinamenti migliori sono piatti di carne, cacciagione e formaggi stagionati dal sapore intenso.

vinitaly 2024 cantine Bonacchi

A Vinitaly si potrà degustare Gerbido presso ‘Hall 9 | Stand C17’

Sending
User Review
0 (0 votes)