Cult - ura

Federico Fusca: dalle cooking class al mondo dei creator

avatar
Scritto da Alice Lavoratti

Federico Fusca è un personaggio noto della cucina nostrana. Un cuoco che dopo il lockdown si è trasformato in un content creator, seguito dall’agenzia di Marketing e Comunicazione Capital Innova. Il suo obiettivo è mostrare il suo mondo, quello della cucina, da un punto di vista diverso. Oggi avremo modo di parlare con lui di questo e della sua partecipazione a La Toscana in Bocca, kermesse pistoiese di cultura culinaria e cucina del territorio.

Federico Fusca dalla cucina alla tv

Federico Fusca inizia all’età di 15 anni a cucinare formandosi con una gavetta che parte dallo junior sous Chef, al sous Chef, per poi passare successivamente al rango di Chef per importanti hotel e ristoranti. Ho intervistato Federico la prima volta nel 2017, quando realizzava cene-evento con Chef stellati e cooking class per gli amanti della cucina gourmet.

Federico fusca chef prova del cuoco

“Lo sai Alice, facevo semplicemente il cuoco – mi dice Federico. Poi è arrivato il lockdown e mi sono reinventato creator. In questo modo ho anche riscoperto la mia vera natura di intrattenitore. Ho mixato la passione per la risata, lo show, il divertimento puro con la mia conoscenza della cucina. Sono felice e soddisfatto di ciò che faccio.”

Federico infatti, dopo il lockdown ha iniziato a parlare di cucina tramite i social ed è diventato un punto di riferimento in televisione per chi segue i programmi di cucina.

Un twist contemporaneo ricco di creatività

La cucina di Federico Fusca è stata definita nuova e ricca di creatività. Avremo modo di scoprirlo meglio anche durante la kermesse de La Toscana in Bocca in arrivo a Pistoia i prossimi 25/26/27 e 28 aprile.

Federico fusca cuoco

La Toscana in Bocca sarà un’occasione per incontrare le persone – mi spiega Federico quando gli chiedo cosa aspettarci dal suo intervento sul palco. Si tratta di un talk in cui parlerò più che mettermi ai fornelli (ride). Parlerò della mia esperienza tra cucina, televisione e social.”

E proprio sui social mi vorrei soffermare. Spesso ci si chiede se siano il canale adatto per conoscere meglio la cultura culinaria o se si riesca realmente a prendere ispirazione per nuove stimolanti ricette. Personalmente non sono una grande “cuciniera” e utilizzo molto i social per vedere come cucinano gli altri. Mi piace vedere chi si mette all’opera senza sporcarmi le mani. Traggo ispirazione da questi video o social post? A volte si, capita. Purtroppo però mi manca sempre qualcosa.

Federico fusca che spettacolo

I social avvicinano al mondo della cucina e del culinario anche persone come me che non hanno attitudine per i fornelli, e Federico me lo conferma. “I social possono essere un’ispirazione ad avvicinarsi al mondo della cucina… se segui le persone giuste! A me arrivano spesso messaggi dai ragazzi delle scuole che mi dicono che grazie ai miei contenuti stanno trovando la spinta giusta per intraprendere la carriera culinaria. In più ci sono tutte quelle persone che come te cucinano poco e cercano idee.”

Nuovi progetti

Nel 2022 è uscito “Che Spettacolo!” il primo progetto editoriale di Federico Fusca (edizioni DeAgostini), in cui lo Chef ha riportato con spirito e ingegno 80 ricette facili e golose, per chi è sempre di fretta. L’ho trovato un libro interessante e molto utile (soprattutto per una come me, che come ormai avrete capito, ha poco a che fare con il mondo della cucina). Mi sono quindi chiesta se qualche nuovo libro bollisse in pentola.

“Di nuovi progetti all’orizzonte ce ne sono diversi – mi dice Federico. Nessuno di questi però è un nuovo progetto editoriale. Sto realizzando tante belle cose per la televisione, in particolare con Foodnetwork e Discovery, ma nessun libro all’orizzonte. Bolle sempre tanta roba in pentola, chissà che in un futuro non riesca a dedicarmi di nuovo alla stesura di un nuovo libro di ricette”.

Federico Fusca vi aspetta il prossimo 26 aprile a La Toscana in Bocca 2024 – Ex Cattedrale, via Sandro Pertini, Pistoia.

Sending
User Review
0 (0 votes)