Cult - ura

Rifugio Digitale presenta ‘Memoire Temporelle’

avatar
Scritto da Daria Derakhshan

Dal 4 al 21 aprile 2024 Rifugio Digitale presenta la mostra Memoire Temporelle del fotografo Kalpesh Lathigra, che rappresenta la terza tappa del ciclo espositivo dedicato alla fotografia contemporanea Homecoming, ideato da Irene Alison e curato da Irene Alison e Paolo Cagnacci. L’evento è organizzato in collaborazione con Forma Edizioni e l’Associazione Infoto Firenze e grazie al supporto di Gruppo AF e Banca Ifigest. L’inaugurazione si terrà giovedì 4 aprile 2024 alle ore 18,30 alla presenza dell’artista e dei curatori.

Memoire Temporelle


Il tema delle radici, della ricerca di sé attraverso il tempo e lo spazio della memoria, sta al cuore del percorso intrapreso con il ciclo “Homecoming“, ideato da Irene Alison per il Rifugio Digitale e interamente dedicato alla fotografia contemporanea. Terzo appuntamento di questo ciclo, la mostra Memoire Temporelle del fotografo inglese di origini indiane Kalpesh Lathigra è un viaggio nel viaggio: se “Homecoming“, infatti, vuol essereun’esplorazione del concetto di ‘casa‘, nel precario equilibrio tra interconnessioni globali e necessità di ri-trovare un proprio posto nel mondo, quello di Lathigra è un cammino, a ritroso, lungo il filo che lo lega alla propria cultura ancestrale. Dall’Inghilterra, dove è nato, fino all’India, da cui provengono i suoi genitori.

Memoire Temporelle


Lungo questa traiettoria – un ritorno che ha il sapore di una scoperta – Lathigra sperimenta una condizione esistenziale in bilico tra ‘ora‘ e ‘allora‘, tra identità ed eredità, che appartiene a milioni di immigrati di seconda generazione nel mondo. Nei mercati, in mezzo alla folla e alle merci, tra vacche sacre e lottatori a petto nudo, ballerini di break dance e venditori di melograni, il fotografo raccoglie i frammenti dell’idea di India che si porta dentro e, allo stesso tempo, esplora con occhi nuovi un Paese a cui lo lega una relazione complessa e indissolubile. La sua fascinazione per l’India è la nostalgia per qualcosa che non si è mai veramente vissuto o è un senso di appartenenza che sta scritto nel sangue e nella pelle? Intima, carnale, seducente, polverosa, calda e colorata, la metropoli indiana si rivela generosamente con le sue contraddizioni davanti al suo obiettivo, conservando sempre parte del suo mistero: nelle ombre profonde, nello stormire delle foglie di palme, nel frusciare dei saari bordati d’oro, nell’orizzonte davanti a Bombay, in cui la linea tra il cielo e il mare
si fa incerta e sfumata, tra lo smog, la bruma e gli occhi velati di malinconia.
In occasione dell’esposizione, sempre il 4 aprile, Kalpesh Lathigra terrà una lecture – in dialogo con Irene Alison e a cura di Paolo Cagnacci – presso lo spazio Bottega di InFoto in via Leonardo Bruni, dalle ore 15:30 alle 17:30.

Memoire Temporelle
Kalpesh Lathigra
4 aprile – 21 aprile 2024
mer.-dom. 11.00-19.00

Rifugio Digitale
via della Fornace, 41
50125 – Firenze (FI)

Sending
User Review
0 (0 votes)