Cult - ura

“Stato di Grazia” la nuova sfida da attore del regista Paolo Galassi

Stato di Grazia la nuova sfida da attore del regista Paolo Galassi
avatar
Scritto da Irene Pagnini

Nuova sfida per Paolo Galassi, il poliedrico ed instancabile regista emiliano attore nel film ‘Stato di Grazia’ di Luca Telese, proiettato il prossimo 6 settembre al Festival del Cinema di Venezia. Il regista modenese infatti al debutto ‘particolare’ come attore nel film che sarà proiettato in anteprima al Festival del Cinema di Venezia.

Comunicato stampa via Firmament production

Paolo Galassi è al momento impegnato nella lavorazione di due film, nel lancio della commedia in chiave metacinema Tornatore’s Way e nell’evento cine-fotografico Villaggio Fantozzi.’

Noto per il grande impegno sociale ed opere documentaristiche a tutela della Memoria storica sempre originali (“I Ragazzi del Columbus” – ‘FORZA! Racconti d’anime in alluvione’ – “Del Monte Memories”), si è messo alla prova in un ruolo diverso da quello che lo ha reso celebre, per una volta dall’altra parte della macchina da presa nel film che narra la vicenda giudiziaria di malagiustizia vissuta dal collega e amico, il regista antimafia Ambrogio Crespi, saltata alle cronache nazionali qualche anno fa.

Paolo Galassi

“È stata un’esperienza di carattere eccezionale, non sono un attore e sono convinto che ognuno debba fare quello che sa fare, ma so cosa vuole un regista e quindi mi sono messo in gioco con piacere.” rivela Galassi, che poi continua “mi sento onorato di aver potuto prendere parte a questo progetto, in primo luogo come distributore del film con Firmament Pictures, e come attore interpretando il ruolo dell’ex Assessore Domenico Zambetti durante l’interrogatorio chiave, imputato principale della causa che coinvolse Ambrogio, sconvolgendogli l’esistenza. È un film importante a cui abbiamo creduto tanto sin da subito. Un film toccante che porta a riflettere. Inoltre il poter condividere la scena con una leggenda dell’acting quale Lorenzo Flaherty, che adoro da sempre, è stata un’emozione unica… lo seguivo dai tempi del telefilm Aquile.”

‘Stato di Grazia’ sarà proiettato il 6 settembre nel corso dell’80a edizione del Festival del Cinema di Venezia alla Sala Incontri del Venice Production Bridge in anteprima nazionale, alla presenza del ministro della cultura Gennaro Sangiuliano, il Presidente del Consiglio albanese Edi Rama, la Presidente del Tribunale di Sorvegliana di Milano, dott.ssa Giovanna Di Rosa, il generale Mario Mori e tanti altri ospiti. Sarà un’occasione imperdibile per vedere Paolo Galassi in un ruolo insolito e per scoprire il debutto alla regia di Telese che si preannuncia avvincente.

Per ulteriori informazioni e per il programma completo del Festival del Cinema di Venezia, si prega di visitare il sito ufficiale dell’evento.

Sending
User Review
0 (0 votes)