uau music

Margherita Vicario al Viper Theatre di Firenze

avatar
Scritto da Elena Barbati

Un concerto eclettico, coinvolgente e variegato: Margherita Vicario – cantautrice, attrice e regista – lo scorso Venerdì 1 Dicembre è salita sul palco del Viper Theatre di Firenze per la tappa toscana del suo Showtime Tour.

Il pubblico attendeva live da ormai un paio di anni la cantautrice romana, che ha coinvolto nel suo spettacolo anche le canzoni più recenti appartenenti all’ultimo poliedrico progetto, Showtime.

Margherita Vicario al Viper Theatre di Firenze

Si tratta (anche) di un podcast attraverso cui Margherita cerca di raccontare al pubblico – affiancata e accompagnata da diversi ospiti – alcuni degli argomenti più controversi e dibattuti dell’attualità.

Ultimo, ma non per importanza, il tema della guerra: dopo i brani Ave Maria e Canzoncina, Magia parla della violenza dal punto di vista di donne e bambini.

Via, mamma mia, via
Sì, portami via, via da qui
Che ci sono le nuvole
Fai una magia, mamma
Portami via, sai che a me
Sai che a me piace ridere

Il live di Margherita Vicario, però, lascia spazio anche ai brani di anni fa, quelli che lei stessa definisce “da paranoie e da cameretta”.

Nota bene è tra questi – ed è anche accompagnato da un sorridente aneddoto: questo singolo (il primo della carriera di Margherita) conteneva una serie di riflessioni, dubbi, idee da tenere a mente come fossero comandamenti.

Il titolo sarebbe dovuto essere Promemoria, ma proprio la sera prima della pubblicazione, Meg pubblicò un brano dallo stesso titolo. Era il 2015.

Tante cose sono cambiate nell’arco di quasi dieci anni di carriera. Durante il live al Viper Theatre, il pubblico canta le canzoni di Margherita come fossero preghiere.

È il caso di Abauè, Giubbottino, Mandela e Romeo, un concentrato di pura energia dall’inizio alla fine.

Il concerto si chiude con Pincio, una buonanotte che significa sorellanza, fraternità, amore – “che ce n’è bisogno, cari uomini” aggiunge lei – “vi amiamo, ma dobbiamo esser tutti più vicini“.

Ascolta Margherita Vicario qui:

Sending
User Review
0 (0 votes)