uau music

Platonick Dive e Talèa sul palco del Serravalle Rock

avatar
Scritto da Irene Pagnini

Serravalle Rock annuncia altri due protagonisti della settima edizione che si terrà dal 28 al 30 Luglio nella magnifica cornice della Rocca di Castruccio a Serravalle Pistoiese: sono i Platonick Dive e Talèa.

I livornesi Platonick Dive festeggeranno il decennale del debutto ‘Therapeutic Portrait’ sul palco di Serravalle Rock!

Platonick Dive

‘Therapeutic Portrait’, edito nel 2013 da Black Candy, è uno dei lavori cardine dell’intero movimento post-rock, non solo di quello italiano. Un album che ha lasciato un segno indelebile e che ha rappresentato il preludio alle esplosioni elettroniche di ‘Overflow’ e ‘Social Habits’.

Le mura medievali del castello di Serravalle faranno da cornice ad un set esclusivo fissato per Domenica 30 Luglio.
Così la webzine Suffissocore ha scritto di ‘Therapeutic Portrait’: “La terapia evocata dal titolo riflette la passione per delay scellerati, loop magici e tutto quello che ha caratterizzato l’evoluzione del post rock negli ultimi anni ma rispetto a tante altre realtà sonore si percepisce l’insostenibile urgenza di proporre qualcosa di unico.” E ancora: “Silenzio contro rumore, lunghe divagazioni strumentali e la tendenza ad assecondare le movenze dei synth.”

Per quanto riguarda invece Cecilia Quaranta, in arte Talèa, sappiamo del suo rapporto speciale con Serravalle Pistoiese.

Platonick Dive e talea


Serravalle Rock le ha dato modo di mettersi in luce quando ancora la conoscevano in pochi e lei ha risposto alla grande, incantando il pubblico della quinta edizione (Emma Nolde, Max Zanotti, Tersø..) e girando addirittura il suo primo videoclip (‘Song In The Dark’) nei vicoli del borgo medievale. La sua carriera da quel momento è stata in costante ascesa e l’esperienza a X-Factor l’ha consacrata a livello nazionale. Nel settembre dello scorso anno ha pubblicato la cover di ‘Amandoti’ dei CCCP, sotto la produzione artistica di Flavio Ferri, ed a maggio è uscito il suo primo full lenght intitolato ‘Aura’, a cui ha partecipato anche Antonio Aiazzi, storico tastierista dei Litfiba.

Così la webzine Suffissocore ha parlato di ‘Aura’:

“Siamo al cospetto di una vera trasformazione, di un’artista che partendo da basi folk ha saputo crearsi un profilo artistico unico e ragguardevole, giocando con la poesia ed un timbro vocale fuori dall’ordinario…”

E ancora:

“…un magnifico album italiano, cantato in lingua madre, che però possiede le qualità e lo spessore delle migliori uscite internazionali.”

Talèa salirà sul palco di Serravalle Rock nella giornata inaugurale di Venerdì 28 Luglio.

Sending
User Review
5 (1 vote)