Cult - ura

Lectio Magistralis su “Carcere e Ri-Educazione”

avatar
Scritto da Irene Pagnini

Il 16 Gennaio 2023 ore 10, nella Sala Maggiore del Palazzo Comunale di Pistoia, si terrà la Lectio Magistralis su “Carcere e Ri-Educazione”. L’obiettivo è quello di mettere in evidenza l’importanza delle attività rieducative all’interno del carcere.

Dopo i saluti del Sindaco di Pistoia, parteciperanno alla conferenza: il Prof. Alfonso Belfiore, docente presso il Dipartimento di Musica Elettronica e Nuove Tecnologie del Conservatorio Statale di Musica “L. Cherubini” di Firenze, ideatore del Progetto DigitalMusic Lab all’interno della Casa Circondariale di Pistoia insieme alla Prof.ssa Nadia Tirino, presidente dell’Associazione ARTMONIA di Pistoia che ha curato tutta la parte organizzativa del progetto, e il Prof. Filippo Giordano, docente ordinario di Economia Aziendale presso l’Università LUMSA di Roma, esperto in valutazione dell’impatto socio-culturale delle attività rieducative all’interno del carcere.

Saranno presenti: Dott. Pierpaolo D’Andria, Provveditore dell’Amministrazione Penitenziaria Toscana-Umbria, Dott.ssa AnnaMaria Celesti, Vicesindaco e Presidente della Società della Salute, Dott.ssa Sandra Palandri, Legale Rappresentante di Far.Com S.p.a., Dott.ssa Loredana Stefanelli, Direttrice della Casa Circondariale di Pistoia.

La Lectio Magistralis “Carcere e Ri-Educazione” partirà dall’esperienza del Progetto DigitalMusic Lab per poi affrontare i temi della rieducazione all’interno delle carceri italiane.

Carcere e Ri-Educazione

Il Progetto DigitalMusic Lab, primo a livello nazionale, si inserisce all’interno del Protocollo di Intesa stipulato tra Conservatorio Statale di Musica “L. Cherubini” di Firenze e Provveditorato Regionale Amministrazione Penitenziaria Toscana-Umbria (Ministero della Giustizia). 

Si tratta di un progetto pilota, perchè è la prima volta in cui un AFAM, cioè un Istituto di Alta Formazione Musicale Universitaria, entra in un carcere per fare lezione. Il Progetto è ideato e condotto dal prof. Alfonso Belfiore del Conservatorio di Firenze, promosso e organizzato dalla Prof.ssa Nadia Tirino, Presidente dell’Associazione ARTMONIA, con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, della Casa della Salute di Pistoia e di Far.com (Farmacie Comunali di Pistoia). 

Tramite il Progetto, si è ritenuto utile proporre, per le persone detenute nel carcere di Pistoia, un’attività formativa e di recupero sociale attraverso un approccio ai linguaggi della musica e dell’arte multimediale in generale, capace di fornire una visione dinamica, scientifica, umanistica, tecnologica e neurofisiologica, dei vari aspetti dell’espressione, della comunicazione e della forza psicologica intrinseca all’esperienza artistica.

L’attività si è articolata con particolare riferimento alle nuove tecnologie informatiche e digitali, ai legami tra musica, tecnologia, psiche, percezione e scienza.

Sarà possibile seguire la Lectio Magistralis anche sulla diretta Facebook del sito del Comune di Pistoia.

Sending
User Review
0 (0 votes)