Cult - ura

Arte Urbana secondo LDB

arte urbana Pistoia LDB
avatar
Scritto da Alice Lavoratti

Sono da sempre una grande fan dell’arte urbana. Mi piace l’idea di scoprire un luogo e scovare al suo interno delle opere d’arte che sono specchio della società che ci vive. Queste opere, incastonate nelle mura della città, rappresentano il cambiamento e il tempo che scorre e stimolano la visione e il pensiero di chi le intercetta con lo sguardo.

Oggi vorrei farvi scoprire l’arte urbana dal punto di vista di un artista che ha creato un progetto visivo che con il tempo non solo ha dato modo alla sua città di mostrarsi, ma si è anche evoluto al punto che ora LDB è parte integrante dell’evoluzione della sua città.

Arte urbana, come la vede LDB?

Ho fatto due chiacchiere con il giovane artista urbano che da tempo seguo e ammiro: a mio avviso le sue opere sono davvero uno specchio importante ed integrante di concetti che vanno approfonditi e salvaguardati.

La prima cosa che gli ho chiesto è stata: “Come vedi l’arte urbana?”

“Posso dire con certezza che l’arte urbana è il mio primo amore – risponde LDB. Ho studiato architettura e da sempre ho un legame profondo con la città e la sua struttura. Sono anche un giovane della classe 1989 e come tale il mio lavoro è fortemente influenzato da artisti come Bansky.

Arte Urbana secondo LDB
LDB ha reso la sua città – Pistoia – riconoscibile e sensibile al cambiamento grazie all’arte urbana

Di lui mi ha sempre affascinato la visione tagliente e il suo tecnicismo. Con il tempo ho approfondito la tecnica e da qualcosa che è iniziato come un’esigenza d’espressione è nato poi un progetto che anno dopo anno cresce e si evolve.”

Obiettivo di LDB

“Il mio obiettivo è sempre stato quello di divertirmi e stimolarmi. La cosa che mi coinvolge da sempre è comunque la mia città che vedo cambiare nel tempo, all’interno delle cui mura vivono le mie opere, che ora sono più dei cittadini pistoiesi e di chi le osserva che mie.”

Il concetto principe dell’arte urbana è proprio questo: lasciare che l’opera muti nel tempo e sia a disposizione di tutti sempre e comunque, senza orari di chiusura o biglietti da pagare.

Arte Urbana secondo LDB
LDB realizza la sua arte con la tecnica dello stencil.

Le opere di LDB sono cariche di una componente emotiva importante. Chi le guarda ci rivede qualcosa che gli appartiene e di fatto è così perché nel momento in cui l’artista “dipinge” lascia un segno su una parete che è di tutti.

Alla domanda “ti piace che le tue opere siano così forti al punto da essere rilasciate sulla parete al di là di eventuali ristrutturazioni?”, LDB risponde:

“Alcune rimangono per scelta anche al di là di una programmata ristrutturazione. Questo vuol dire che ci si è affezionati all’opera e mi piace molto pensare che grazie all’opera il posto abbia acquisito una nuova valenza. A volte vengono spazzate via dai nuovi progetti, o modificate da altri. In ogni caso l’obiettivo dell’arte urbana è stato portato a termine: l’opera è parte integrante del tessuto urbano che mostra il passare del tempo.”

Qual è stata la prima opera d’arte di LDB?

“La mia prima opera è stata un’opera a 4 mani: con un amico abbiamo per gioco lavorato sul creare qualcosa che stimolasse lo spettatore a guardare oltre, a svegliarsi rispetto a ciò che accade intorno a lui (Sveglia-TI).”

Come nasce una tua opera d’arte?

“Prima di tutto viene il posto in cui l’opera va collocata. Nasce tutto da li, dall’analisi del tessuto urbano. Scatto diverse foto delle pareti che mi piacciono o dei posti dove ci vedrei bene qualcosa (anche se in quel momento non so bene cosa) e dopo ci lavoro in studio. Se ci sono dei posti che mi stimolano e mi ispirano allora entrano nel mio archivio fotografico che mi aiuta nella riflessione mentale che poi faccio a posteriori in studio. Cerco sempre di capire come la mia arte possa rendere completo o più consapevole il posto in cui andrò a collocarla.”

Quali sono le tue opere preferite?

Partendo dal presupposto che dietro al mio progetto visivo di arte urbana c’è sempre tanto lavoro digitale, posso dire che le opere a cui sono più legato sono quelle che nascono dalle foto e dai collage.

Arte Urbana secondo LDB
Il cowboy e l’indiano è una delle opere a cui l’autore LDB è più legato. L’opera è stata cancellata da una recente ristrutturazione della parete, grazie alla tecnologia possiamo tenerne copia.

In particolare, quelle in cui i protagonisti sono i bambini mi stanno particolarmente a cuore perché quelle opere, quei bambini sono soggetti ispirati ai miei nipoti. Ad esempio, l’opera con il piccolo cowboy e il piccolo indiano – che ora non è più visibile dopo recente ristrutturazione della parete – è una di quelle che mi rimane di più. Ad ogni modo le mie opere una volta che vengono impresse sul muro diventano di tutti, quindi generalmente mi distacco un po’ dal mio operato e dal soggetto (oltre ad avere sempre difficoltà a valutare ciò che si fa, ma questo credo sia una cosa di tutti).

L’idea di arte urbana

L’idea dell’arte della strada ti mette di fronte alla consapevolezza che la strada cambia, al di là delle scelte dell’artista, che è solito mettere in conto il distacco con le proprie opere.

L’arte urbana è di tutti! Stimola alla riflessione e dimostra la crescita e il cambiamento. Inoltre, diventa anche la testimonianza del passato grazie alla tecnologia che permette di tenere copia dell’opera impressa nel tessuto urbano.

LDB e The Gab

LDB ha esposto alcuni pezzi della sua arte urbana su tela presso i nuovi locali del salone The Gab in occasione dell’inaugurazione del nuovo negozio.

“Ho esposto qualcosa di nuovo, non solo la classica rappresentazione su tela: sto rappresentando alcuni personaggi famosi in una forma più sagomata e più specifica. Cartoni ritagliati sulla sagoma.”

the gab hair salon
LDB esporrà alcuni suoi nuovi lavori durante l’inaugurazione del nuovo salone The Gab di Pistoia.

LDB ha scelto The Gab non solo per l’amicizia che intercorre con il titolare Gabriele, ma anche perché il nuovo salone di parrucchiere segue lo stile dello urban style.

“Gabriele, oltre che un amico, è anche un imprenditore che ammiro e stimo dal punto di vista professionale. Con Virginia hanno fatto un lavoro di ristrutturazione che ben si sposa anche con la mia visione dell’arte perché riporta la strada dentro il negozio. Sono felice di poter esporre da lui alcune delle mie più conosciute tele e alcuni nuovi lavori.”

Sending
User Review
5 (1 vote)