uau music

Serravalle Jazz XXII edizione

avatar
Scritto da Daria Derakhshan

Dal 27 al 30 agosto 2023 alla Rocca di Castruccio nell’incantevole borgo medievale di Serravalle Pistoiese si rinnova l’appuntamento con Serravalle Jazz, giunto alla XXII edizione. Il festival si avvale da quest’anno della collaborazione artistica e organizzativa di Music Pool, presieduta da Gianni Pini, associazione tra le più autorevoli e note in Toscana e in Italia nell’ambito della programmazione della musica jazz.

Music Pool

Quattro giorni di concerti con i più grandi nomi del jazz italiano e internazionale, a cui si affiancano incontri con gli artisti e presentazioni di libri, appuntamenti che come ogni anno arricchiscono il festival in altri due spazi di Serravalle Pistoiese, l’ex-Oratorio della Vergine Assunta e la Chiesa di San Michele. Tutti gli eventi sono a ingresso libero (fino ad esaurimento posti). Serravalle Jazz 2023 è organizzato da ATP Teatri di Pistoia insieme al Comune di Serravalle Pistoiese e con il sostegno di Fondazione Caript.

Il primo concerto, domenica 27 agosto (ore 21), vedrà protagonisti sul palco della Rocca di Castruccio, come da tradizione, i musicisti della BargaJazz Orchestra, diretti da Mario Raja, con un ospite speciale: il brasiliano Hamilton De Holanda, innovatore e virtuoso del suo strumento, il bandolim (un mandolino a 10 corde) e creatore di una tecnica rivoluzionaria, che sarà intervistato da Alessandra Cafiero, alle 18:30 presso l’ex-Oratorio della Vergine Assunta.

L’incontro pomeridiano di lunedì 28 agosto (ore 18.15, ex-Oratorio della Vergine Assunta), curato dal critico musicale Lorenzo Becciani, approfondirà la figura di Sun Ra e il rapporto tra Psichedelia e Jazz. Alle 19.30, nella Chiesa di San Michele, il sassofonista Dimitri Grechi Espinoza presenta il suo suggestivo progetto Oreb, mentre alle 21.00 sarà in concerto, alla Rocca di Castruccio, la formazione più iconica di Gianluca Petrella, “Cosmic Renaissance”.

Martedì 29 agosto (ore 18.30, ex-Oratorio della Vergine Assunta) un nuovo incontro pomeridiano con la presentazione del libro, dedicato a Chet Baker, “Cinque minuti due volte al giorno” di Marco di Grazia, alla presenza dell’autore; introduce Lorenzo Becciani. La sera, alle 21, nella Rocca di Castruccio, il nuovo progettoWe Wonderdel trombettista Fabrizio Bosso dedicato al grande Stevie Wonder − insieme al clarinetto di Nico Gori qui in veste di special guest − preceduto da Dialogue, il quartetto modern jazz guidato da Jacopo Fagioli alla tromba.

L’ultimo incontro, mercoledì 30 agosto (ore 18.15, ex-Oratorio della Vergine Assunta) sarà dedicato alla musica blues con la presentazione del libro “Delta Blues” di Ted Gioia, conFrancesco Martinelli, intervistato da Alessandra Cafiero. Chiude il programma alla Rocca di Castruccio (ore 21) l’8° Premio Sellani, in ricordo del pianista marchigiano Renato Sellani, scomparso nel 2014, più volte ospite di Serravalle Jazz con concerti indimenticabili. Quest’anno il premio è assegnato al fisarmonicista Antonello Salis che si esibirà accompagnato da Nico Gori, Massimo Moriconi, Stefania ScarinziEllade BandiniPiero Frassi.

“Questa edizione di Serravalle Jazz – sottolinea Lorenzo Zogheri, Presidente di Fondazione Caript – conferma l’alto livello qualitativo che da oltre due decenni contraddistingue la rassegna. Per noi si tratta di una delle più importanti proposte nell’ambito della cultura musicale, cui dedichiamo da sempre particolare attenzione. Il festival è un’occasione per avvicinare al jazz una platea più ampia di quella degli appassionati di questo genere e per contribuire in modo rilevante alla complessiva offerta culturale del territorio per questa estate. Per l’attenzione e i riconoscimenti che Serravalle Jazz ha saputo conquistarsi dobbiamo ringraziare innanzi tutto Maurizio Tuci, che ne è stato direttore artistico sino alla passata edizione. Senza la sua passione e la sua competenza tutto questo sarebbe stato irrealizzabile”.

“Una nuova edizione, quella del 2023 – commenta Gianni Pini, Presidente Associazione Music Pool – che nasce con l’obiettivo di dare continuità e nuova energia ad una delle manifestazioni jazz più importanti della Toscana. Questo per proseguire il percorso artistico pluriennale di Serravalle Jazz, confermando le collaborazioni che tanto hanno contribuito alla sua storia, puntando ad una crescente partecipazione dei più importanti protagonisti a livello nazionale ed internazionale e ad ampliare il calendario delle opportunità in una quattro giorni densa di avvenimenti che coinvolgono tutto il centro cittadino”.

“Si rinnova la magia del festival Serravalle Jazz – aggiunge Gianfranco GagliardiDirettore Generale ATP Teatri di Pistoia – nella storica ed affascinante Rocca di Castruccio di Serravalle Pistoiese. Tutto ciò è reso possibile dal generoso sostegno di Fondazione Caript e della costante, proficua collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Serravalle Pistoiese. L’edizione 2023 vede l’ingresso, come partner artistico ed organizzativo, di Music Pool, guidata dal suo Presidente Gianni Pini e rientra in un percorso di crescita delle proposte dedicate alla musica jazz che ATP Teatri di Pistoia intende sempre più arricchire per qualità e quantità. Così operando, siamo certi che il pubblico, numeroso, attento ed appassionato che ha sempre animato le serate agostane alla Rocca, potrà continuare a seguirci anche nei percorsi che pensiamo di proporre in futuro nelle nostre stagioni, di cui avremo una prima occasione, sempre in collaborazione con Music Pool, già il prossimo 20 luglio alla Fortezza Santa Barbara di Pistoia, per “Spazi Aperti”, con la presenza del Trio composto da Danilo Pérez, John Patitucci e Adam Cruz”.

“Dal 27 al 30 agosto – dichiara Ilaria Gargini, Assessore alla Cultura del Comune di Serravalle Pistoiese – apriremo di nuovo la Rocca di Castruccio di Serravalle Pistoiese al grande Jazz per la XXII edizione di Serravalle Jazz, grazie all’ormai solida collaborazione tra la nostra amministrazione, ATP Teatri di Pistoia e Fondazione Caript. L’offerta musicale sarà ricca e variegata, non mancheranno i piacevoli incontri pomeridiani all’Oratorio della Vergine Assunta con qualche sorpresa, ma continuerà a far da padrona ogni sera la musica jazz all’interno della magica Rocca. Serravalle Jazz continua ad essere un appuntamento molto atteso e concluderà l’estate alla Rocca”.

INGRESSO LIBERO fino ad esaurimento posti

Un servizio di bus navetta gratuito (Zona Farmacia Masotti/Serravalle Paese) sarà attivo nelle quattro serate del festival (dalle 20:30 alle 24.30)

MUSIC POOL | 055240397 – info@eventimusicpool.it

www.serravallejazz.it |www.comune.serravalle-pistoiese.pt.it

www.teatridipistoia.it | www.fondazionecaript.it

www.eventimusicpool.it | www.visitserravalle.it | FB @SerrJazz

Sending
User Review
0 (0 votes)